Letture didattiche

Due chiacchiere aeree. L’incanto della prima strega

Sabato 26 gennaio ore 17:15 Due chiacchiere aeree da L’incanto della prima strega. Leila Blue

Miriam Dubini (1977 -2018) è stata una scrittrice italiana, specializzata nella letteratura per bambini, è morta il 19 agosto 2018 in seguito a un incidente stradale.

Ha inventato la sua prima saga fantasy, dedicata alla streghetta più disordinata della storia: Leila Blue

Undici anni fa è nata la Senza Scheggia, l’unica strega dal cuore puro. Da allora, le perfide streghe di tutto il mondo le hanno dato inutilmente la caccia: ormai mancano solo tre notti alla sua iniziazione e devono fermarla al più presto. Intanto, a Londra, Leila non vede l’ora di festeggiare i suoi undici anni. Ultimamente, però, ha la testa più per aria del solito: i capelli le si arruffano all’improvviso, uno scoiattolo di Hyde Park la saluta… Perché le succedono tutte queste cose strane?

Nel volume 1 intitolato L’incanto della prima strega, Erminia si arrampicò in uno sgabello, in mano uno spillone d’argento, “Et voilà” concluse fissandolo al centro dello chignon. Le mani di tutte le donne presenti nel salone scattarono in un unico clamoroso applauso che impedì alla nonna Erminia di sentire suonare il campanello della porta d’ingresso.

Se l’avesse sentito avrebbe visto entrare nel suo salone Ivy Bullitpot, la donna più malvagia d’Inghilterra.

Se l’avesse sentito tutta questa storia non sarebbe mai iniziata.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.